La Via del Personal Branding [infographic]

La Via del Personal Branding - Infografica
293 Flares 293 Flares ×

Due delle mie più grandi passioni sono il Personal Branding e la grafica, e quindi quale miglior modo per esercitarle entrambe che realizzare un’infografica per presentare in maniera semplice e divertente i principali step di una strategia di Personal Branding? Ed eccovi il risultato.

Senza spendere troppe parole per presentarla (o rischierei di attutirne l’immediatezza visiva, vera forza di un’infografica) vorrei però sottolinearne un aspetto strutturale. Pur avendo suddiviso il processo di Personal Branding in tre grandi fasi (analisi, lancio e prassi), a loro volta contenenti altrettanti step e singole azioni, va detto che questi (soprattutto per quanto riguarda l’ultima fase di mantenimento) non sono necessariamente sequenziali e in quell’esatto ordine.

Ogni strategia di Personal Branding, per essere davvero efficace, ha bisogno di continui aggiustamenti e correzioni che derivano dall’esperienza e dai feedback che si ricevono “strada facendo”. Dunque, ad esclusione dell’iniziale fase di analisi (ma nemmeno del tutto), le successive due fasi non sono mai compiute definitivamente, ma in continuo assestamento e interscambio reciproco. Un brand stagnante sarebbe inevitabilmente votato al fallimento.

Detto questo vi lascio senza ulteriori indugi all’infografica. Io nel farla mi sono davvero divertito, spero la troviate altrettanto divertente (e soprattutto utile!) anche voi. ;) Fatemi sapere le vostre impressioni.

Infografica sui principali step del Personal Branding

[Nella pagina download disponibile una versione a più alta definizione per il download.]

[Un veloce aggiornamento, a più di un anno di distanza dalla pubblicazione di questa infografica, per condividere con voi la soddisfazione per i risultati ottenuti nella sua diffusione. Per prima voglio segnalarvi la sua versione in inglese, realizzata insieme all’amico Jorgen Sundberg, che potete trovare sul suo blog e che è stata poi ripresa da altri tra i quali anche il celebre blog di Jeff Bullas. Poi vi segnalo una sua versione in portoghese, traduzione realizzata in collaborazione con Teresa Calisto e che trovate sul suo blog. Infine una versione in spagnolo realizzata da Esimad che trovate qui. La sorpresa maggiore? Averla ritrovata anche in un blog in lingua… turca ;)]

293 Flares Twitter 0 Facebook 126 Google+ 19 LinkedIn 72 Pin It Share 76 293 Flares ×

scritto da

Enrico Bisetto è personal branding “creative” strategist e co-founder di Sestyle che, attraverso la consulenza e la formazione, ti accompagna a fare di stesso la chiave del tuo successo.

  34 commenti

scritto da Stequad il 10 giugno 2011 Rispondi

Complimenti Enrico,
bellissima infografica, molto chiara e ben strutturata (anche i colori utilizzati mi piacciono!).
In barba a quanti dicono o scrivono che spesso si copiano dati e info da fonti estere, questa è un’interessantima infografica sul personal branding e soprattutto made in Italy… Posso vantarmi di essere tuo amico?! ;)
Complimenti ancora! Ovviamente twitto e condivido! ;)

scritto da Enrico Bisetto il 10 giugno 2011 Rispondi

Grazie Stefano! ;)
In effetti ho cercato un po’ in rete e non ce n’era nessuna ben fatta sull’argomento, perciò si doveva provvedere! Mi è costata un po’ di tempo ma se le reazioni saranno come la tua ne è valsa la pena. Quasi quasi medito di farne anche la traduzione in inglese.
Sono io che mi vanto di avere amici come te… :) e grazie per lo sharing!

scritto da Sara il 10 giugno 2011 Rispondi

Me lo sono appena salvato sul pc: ho intenzione di stamparlo e appenderlo alla parete come pro-memoria!
Ottimo lavoro sia di grafica che di contenuti: hai sintetizzato egregiamente i concetti chiave!
PS: mi piacerebbe sapere che ne pensi del mio personal-branding; ho un blog: http://lifeincurl.blogspot.com e alcune delle cose che hai scritto le ho già fatte per intuizione… ora applicherò anche quelle a cui non avevo pensato prima di leggere questo post!
Sara

scritto da Enrico Bisetto il 10 giugno 2011 Rispondi

Ciao Sara,
davvero felice che ti sia piaciuto al punto di appendertelo alla parete! ;)
Ho dato un’occhiata al tuo blog e devo dire che il tuo brand personale emerge egregiamente, ma preferisco risponderti in privato su questo… e comunque complimenti per la freschezza del blog!
Ci si segue online, dunque… a presto!
Enrico

scritto da Francesco il 10 giugno 2011 Rispondi

Bella bella bella! Complimenti un ottimo lavoro… immagino abbia richiesto “un pò” di tempo…
Sono felice e fortunato ad avere vicino realtà come la vostra! Progetti stimolanti, rapidi ed innovativi all’interno di un contesto geografico troppo spesso limitante e vecchio.

Forza Sestyle e se avete bisogno di aiuto fate un fischio… tempo mezzora sono da voi! ;-)

Buona giornata!

scritto da Enrico Bisetto il 10 giugno 2011 Rispondi

Grazie Francesco! :)
Anche noi seguiamo con interesse “Qore di Style” e ci fa piacere essere così vicini (e non solo in senso geografico). Sono sicuro che l’occasione per fare quel “fischio” non tarderà a venire, e allora ne vedremo delle belle! ;)
A presto e buona giornata a te!

scritto da Pasquale Gangemi il 10 giugno 2011 Rispondi

Davvero ottima infografica :-), essenziale ed esaustiva oltre ad essere gradevole esteticamente. I miei più sinceri complimenti.

scritto da Enrico Bisetto il 10 giugno 2011 Rispondi

Grazie Pasquale,
complimenti ancora più graditi visto il tuo “occhio allenato”! ;)
Ricambio complimentandomi per il tuo blog, davvero ben fatto!
A presto e buona giornata!

scritto da Fabio Lalli il 13 giugno 2011 Rispondi

Complimenti Enrico veramente. Bella.

scritto da Enrico Bisetto il 13 giugno 2011 Rispondi

Grazie Fabio,
e scusa se ti “approvo” solo ora ma eri finito tra lo spam o_O
Mi fa davvero piacere che la trovi interessante!

Ciao! ;)

scritto da Antonio Patti LdF il 13 giugno 2011 Rispondi

Molto bello, complimenti. Serviva anche a me come promemoria
:-)

scritto da Enrico Bisetto il 13 giugno 2011 Rispondi

Grazie dell’apprezzamento Antonio,
siamo particolarmente fieri che la prima infografica sull’argomento sia “made in Italy” e dalle reazioni positive che stiamo raccogliendo ce n’era bisogno! ;)

scritto da Stefano il 14 giugno 2011 Rispondi

Bellissimo lavoro, ottimo lo stile grafico e i contenuti. Complimenti!

scritto da Enrico Bisetto il 14 giugno 2011 Rispondi

Ciao Stefano,
grazie dei complimenti… è una bella soddisfazione vedere il proprio lavoro apprezzato e utile per qualcun altro! ;)

scritto da Brunella il 17 giugno 2011 Rispondi

Eccomi!
Dico eccomi perché ancor prima di commentare non ho potuto fare a meno di condividere questo utilissimo post.
Se c’è una cosa che adoro di questo blog è che è ricco di ‘contenuto’. E questo contenuto sempre interessante e utile viene anche ‘impacchettato’ ben bene, con sobrietà e professionalità, con quel tocco in più che solo Sestyle può dare, perché Enrico e Damiano sono una ‘forza unica’ insieme!

Questo post l’ho condiviso per la sua immediatezza, i miei più sinceri complimenti ad Enrico per l’infografica, veramente ben fatta!

scritto da Enrico Bisetto il 17 giugno 2011 Rispondi

Grazie Brunella,
“contenuto” e originalità sono due pilastri di Sestyle (in piena sintonia coi princìpi del PB) e vedere che questi vengono apprezzati e che sono utili per gli altri ci riempie di orgoglio! Se poi mi danno la possibilità di divertirmi e sfogare la mia creatività grafica, ancora meglio! ;)
E grazie per lo sharing!

scritto da Salvatore il 27 giugno 2011 Rispondi

Complimenti Enrico! Ottimo lavoro! I contenuti sono importanti, ma se messi giù così belli sono DEVASTANTI!!! Il vostro stile è “semplicemente efficace”

scritto da Enrico Bisetto il 28 giugno 2011 Rispondi

Ciao Salvatore,
“semplicemente efficace” è una definizione che mi piace davvero tanto, e che ci rappresenta in pieno, grazie! ;)

scritto da Creatiway il 29 giugno 2011 Rispondi

Bellissima infografica! Volevo farti una domanda, in rete si dice che per un grafico è meglio firmarsi con nome e cognome eppure io ho voluto usare un nome nato da un brief preciso che magari potrebbe sembrare più adatto ad uno studio o un’azienda, secondo te è più professionale usare nome e cognome? Io penso che il nome inventato potrebbe risultare più diretto, facilmente associabile al messaggio che il brand vuole trasmettere, però forse dipende anche da quello che uno fa.

Ciao.
Andrea

scritto da Enrico Bisetto il 29 giugno 2011 Rispondi

Ciao Andrea, grazie dei complimenti! ;)
Interessante domanda quella poni, in realtà non c’è una regola precisa, in parte ti sei già risposto da solo, e concordo con te che, se non sei già conosciuto, uno pseudonimo che esprima i valori del tuo brand è più efficace e memorizzabile.
Ti rimando comunque ad un ottimo post a questo proposito scritto da Robin Good (anche lui usa uno pseudonimo :P) che puoi trovare qui.
Spero di esserti stato utile. ;)

scritto da Gabriella Sannino il 21 settembre 2011 Rispondi

There’s the Infamous Infographic!! Bravo Enrico this is really brilliant! Devo dire che tutto va bene sul wild wild web. ;) E sembra che abbiano regolato i contributi sul sito. Ma devo ammettere che non dovrei mai tagliare il fondo di una grafica. Absolutely unacceptable… I would insist the WHOLE picture be used or none at all.

scritto da Enrico Bisetto il 22 settembre 2011 Rispondi

Grazie Gab! Devo ammettere che quando una persona che ammiri (e che ha un certo seguito sul web) si comporta così c’è una certa delusione, compensata in parte dal fatto che il proprio lavoro finisca in un blog “illustre”, ma non abbastanza da togliere l’amaro in bocca… proverò a chiedergli spiegazioni del taglio del footer dell’infografica e vedremo se la cosa si risolverà per il meglio ;)

scritto da Gabriella Sannino il 22 settembre 2011 Rispondi

Sai Enrico mi piace il tuo lavoro sei eccezionali. Grazie a un talento naturale meraviglioso. Quindi io non voglio sembrare come mia madre, ma quando metti la gente che non conosci su un piedistallo 9 out of 10 volte rimarrete deluso.

Non vuol dire quello che è successo qui è stato giusto. Sono 100% d’accordo. Quando qualcuno usa la tua arte l’integrità del lavoro deve rimanere intatta. Inoltre, il credito d’arte deve essere notato con la citazione dell’autore. è un must in questo settore. La gente sono pigri e pensano, perché è sull Internet si può utilizzare. Non c’è rispetto, onore, o l’etica. punto basta xo

A friend of mine once told me “no one knows you’re a dog on the Internet” That’s very true. Please let me know if there is anything I can do. I can actually feel a copyright, plagiarized article coming on ;-)

scritto da Riccardo Zuccaro il 20 febbraio 2012 Rispondi

Complimenti Enrico, una bellissima infographic.

scritto da Enrico Bisetto il 21 febbraio 2012 Rispondi

Grazie Riccardo,
continua a darci un sacco di soddisfazioni quest’infografica, ormai (nella sua versione in inglese) tra UK, USA, Australia, Francia, Spagna e persino Turchia sta facendo il giro del mondo ;)

scritto da Alice il 7 marzo 2012 Rispondi

Davvero un’infographic ben fatta, chiara e molto utile. Io ho da qualche mese un blog e farò tesoro di molti di questi consigli, cercando di applicarli il prima possibile e al meglio.
Grazie Enrico!

Alice

scritto da Enrico Bisetto il 8 marzo 2012 Rispondi

Ciao Alice,
grazie dell’entusiasmo che dimostri, sono felice che tu abbia trovato utile la mia infografica, continua a seguirci e chissà che non trovi qualche altro buon consiglio ;)
Interessanti i tuoi studi di semiotica, argomento che mi attrae molto, magari avremo modo di scambiarci qualche opinione.
E in bocca al lupo per il tuo blog!

scritto da Alice il 9 marzo 2012 Rispondi

Molto volentieri!!! E…crepi il lupo per il blog!!!

scritto da Alessia il 29 settembre 2012 Rispondi

Complimenti! Sono arrivata qui dal blog di Jeff Bullas e sono molto colpita dalla tua info grafica! Molto interessante e ricca di spunti su cui ragionare, per quanto mi riguarda! Grazie di averla condivisa!

scritto da Enrico Bisetto il 30 settembre 2012 Rispondi

Ciao Alessia,
grazie dell’apprezzamento, questa infografica, a più di un anno di distanza dalla pubblicazione, continua a darmi grandi soddisfazioni insperate, il fatto ceh sia finita anche sul blog di Bullas è una di queste, anzi, ora aggiornerò il post per segnalare le varie versioni che ne sono state fatte.
P.S. Ne ho in cantiere un’altra, per cui continua a seguirci così poi mi dirai se ti piacerà anche questa.
Buona domenica ;)

scritto da Fabio il 9 dicembre 2012 Rispondi

Ben fatto.
Semplice, sintetico e chiaro.

Complimenti

scritto da Enrico Bisetto il 13 dicembre 2012 Rispondi

Grazie Fabio,
quest’infografica è per noi fonte di continue soddisfazioni che, sinceramente, non avevamo previsto.

Continua a seguirci e a presto!

scritto da davide il 5 maggio 2014 Rispondi

bella li…
o sarebbe meglio dire “utile li..” l’ho appena scoperta e la trovo già entusiasmante, mi ci metto a lavorare subito. . . . go go go

scritto da Enrico Bisetto il 6 maggio 2014 Rispondi

Grazie Davide,
che entusiasmo coinvolgente ;)
Visto che mi dici che ti sei messo subito a lavorarci continua a seguirci perché, a breve, avremo nuovi e corposi contenuti da poter utilizzare come guida per il proprio brand personale, quindi… stay tuned!
A presto.

  lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

293 Flares Twitter 0 Facebook 126 Google+ 19 LinkedIn 72 Pin It Share 76 293 Flares ×